Ti trovi qui:Home»Aree Tematiche»Anagrafe

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi proseguire accetta i cookie. Per saperne di piu'

Approvo
Domenica, 14 Ottobre 2018 11:35

COMUNE DI MATERA

UFFICIO ANAGRAFE

VIALE ALDO MORO

Tel.0835241202-262-441

Orario di apertura al pubblico (ad eccezione dello sportello sito al piano terra preposto al rilascio delle certificazioni anagrafiche e delle Carte d’Identità):

- Lunedì dalle ore 9.00 alle ore 11.00
- Martedì dalle ore 9.00 alle ore 11.00 e dalle ore 16.00 alle ore 18.00
- Mercoledì dalle ore 9.00 alle ore 11.00
- Giovedì dalle ore 9.00 alle ore 11.00
- Venerdì dalle ore 9.00 alle ore 11.00

Mercoledì, 10 Gennaio 2018 20:11

Carta d'Identità Elettronica

LA CARTA D’IDENTITA’ ELETTRONICA
Il Comune di Matera dal 10 Gennaio 2018 rilascia la carta d’identità elettronica (CIE).
La carta d’identità elettronica è l’evoluzione del documento d’identità in versione cartacea, con le stese dimensioni di una carta di credito e della tessera sanitaria ma con requisiti di sicurezza e anticontraffazione (microchip, impronte digitali, ecc.).

COME RICHIEDERLA?


- Presentandosi allo sportello carte d’identità di Viale Aldo Moro:


Il cittadino dovrà recarsi in Comune munito di una fototessera, in formato cartaceo o elettronico su supporto USB.

La fototessera dovrà avere le stesse caratteristiche di quelle già utilizzate per le carte cartacee e per il passaporto.

È consigliabile all’atto della richiesta, di munirsi di tessera sanitaria al fine di velocizzare le attività di registrazione.

Il cittadino riceverà la CIE all’indirizzo indicato entro 6 giorni lavorativi dalla richiesta.

 

QUANTO COSTA
Il costo è di € 22,20 di cui:
€ 16,79 per il ristoro dei costi di gestione sostenuti dallo Stato compreso quelli relativi alla spedizione;
€ 5,41 per i diritti fissi e di segreteria del Comune.


Pertanto, considerato che il rilascio del documento di identità non sarà più immediato, ma verrà stampato dall’Istituto Poligrafico dello Stato e spedito successivamente, si consiglia di controllare la scadenza del documento in possesso provvedendo al rinnovo con anticipo.