dal_comune.jpg
Ti trovi qui:Home»Dal Comune»L'assessore al Turismo, Poli Bortone, su bandi regionali e Piano dello Spettacolo
Martedì, 25 Luglio 2017 10:15

L'assessore al Turismo, Poli Bortone, su bandi regionali e Piano dello Spettacolo

“Le opportunità offerte dal Piano per lo Spettacolo 2017 (in scadenza il prossimo 10 agosto) e dall’avviso pubblico sulla ricettività di qualità, appena approvato dalla Regione su proposta del Presidente Marcello Pittella, rappresentano strumenti strategici che coniugano qualità e opportunità che considerano il ruolo di Matera nel 2019, ma soprattutto guardano in prospettiva verso lo sviluppo occupazionale e imprenditoriale dei nostri territori”.


Così l’assessore al Turismo, Adriana Poli Bortone, commenta il contenuto e le opportunità offerte dal Piano dello Spettacolo e  il recente provvedimento (su “Ricettività di qualità”)  inserito nel “Patto per la Basilicata – Fsc 2014-2020” che conta su una dotazione di 12,4 milioni di euro.
“Il Piano dello Spettacolo  – aggiunge l’assessore – diventa strumento operativo nel quale inserire tutti gli elementi che concorreranno a perfezionare un’offerta adeguata e una reale opportunità per un settore confermato ormai come trainante del nostro territorio.
In quanto all’avviso pubblico sulla Ricettività di qualità, ovvero potenziare e migliorare l’offerta turistica, questo indica un percorso che vede proprio nella qualità la chiave di volta di Matera  che, come dimostrano i dati, è ormai tra i luoghi d’Italia preferiti dai visitatori di tutto il mondo”.
Alle agevolazioni,  potranno accedere le Pmi che intendono realizzare il proprio programma di investimento in strutture ubicate nella Regione Basilicata.
La procedura di selezione delle domande di agevolazione sarà di tipo valutativo a graduatoria. Procedura di presentazione delle domande di agevolazione si svolge attraverso lo Sportello telematico che sarà aperto a partire dall’1 ottobre 2017 e fino alle ore 20 del 15 novembre 2017.
Soggetto gestore dell’Avviso è il Dipartimento Politiche di Sviluppo, Lavoro, Formazione e Ricerca della Regione Basilicata.