dal_comune.jpg
Ti trovi qui:Home»Dal Comune»Il vice sindaco Trombetta al premio Poesia di Eboli
Lunedì, 21 Agosto 2017 11:07

Il vice sindaco Trombetta al premio Poesia di Eboli

“La collaborazione fra Eboli e Matera avrebbe già dovuto nascere da tempo, forte dell’eredità culturale e intellettuale rappresentata dalla figura di Carlo Levi”.

Così il vice sindaco di Matera, Nicola Trombetta ha esordito portando i saluti della città al XXI Concorso Internazionale di Poesia “Il Saggio” a Eboli.
“Il filo conduttore tracciato dal celebre scrittore – ha proseguito – nasce negli anni ’40, con il romanzo “Cristo si è fermato a Eboli” che descrive il luogo in cui strada e ferrovia terminavano e nel quale Levi fu destinato al confino. Proprio la sua opera, così – ha proseguito il vicesindaco - segna un confine culturale fra la civiltà del centro nord italia e quella contadina che vede in Matera il suo simbolo che finì per essere considerata la “vergogna d’Italia”.
Oggi da quel piccolo comune riparte il protagonismo del Mezzogiorno con la designazione a Capitale europea della Cultuera nel 2019.
Per questo motivo – ha concluso il vicesindaco Trombetta - è opportuno che le due città dialoghino sui valori leviani, approfondendone i temi forti. Il Premio internazionale, in una delle giornate conclusive della 23ma edizione nel 2019, potrebbe essere ospitato a Matera , per segnare una sorta di filo rosso che lega le due culture”.