dal_comune.jpg
Ti trovi qui:Home»Dal Comune»Il Comune aderisce alla campa di Amnesty International ''Verità per Giulio Regeni''

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi proseguire accetta i cookie. Per saperne di piu'

Approvo
Venerdì, 01 Aprile 2016 11:46

Il Comune aderisce alla campa di Amnesty International ''Verità per Giulio Regeni''

Dopo l’approvazione all’unanimità, l’1 marzo scorso in consiglio comunale, del relativo ordine del giorno,

da oggi sul parapetto del VI piano del Comune è stato posto  lo striscione con il quale anche la città di Matera aderisce all’appello nazionale promosso dopo la morte di Giulio Regeni.

L’appello era già stato inserito nella homepage dell’amministrazione comunale a sostegno della campagna promossa da Amnesty international.

ign:justify;tab-stops:241.0pt'>Negli incontri di preambolo si può dichiarare una disponibilità a favorire eventi ma tale disponibilità va coniugata con l’esistenza di risorse certe e liquide che il sindaco di Matera non ha trovato né nel bilancio comunale né in atti ufficiali della Regione. E’ strano che la sua dolcezza lessicale si sia poi inasprita quando ha preteso dal Comune di Matera un presunto credito di 44 mila euro per la stessa manifestazione realizzata qualche anno fa e rimasta senza finanziamento

La mia è stata, dunque, una elementare questione di correttezza amministrativa non sponsorizzare un evento senza garanzie di finanziamento.

Abbandoniamo quindi i sottintesi e le denunce e prendiamo atto che non c’erano i soldi per coprire le spese del suo progetto.

Il resto scivola nella pretestuosità e nella strumentalizzazione che non trovano ancoraggi nella verità dei fatti.

E’ giunto il tempo che chi vuole attivare iniziative personali, anche se meritevoli di apprezzamento, non faccia affidamento sempre e solamente sull’istituzione pubblica, ma faccia della promozione fra i privati l’elemento strategico per ottenere il necessario finanziamento.

Grazie degli auguri di Buona Pasqua che ricambio.