dal_comune.jpg
Ti trovi qui:Home»Dal Comune»Reddito minimo d’inserimento: firmata la convenzione Comune di Matera - LAB
Lunedì, 09 Ottobre 2017 18:20

Reddito minimo d’inserimento: firmata la convenzione Comune di Matera - LAB

Sottoscritta dal Sindaco di Matera Raffaello De Ruggieri e dal Direttore Generale Antonio Fiore dell’Agenzia Regionale per il Lavoro (LAB) la convenzione per l’avvio delle attività previste per il Programma Reddito Minimo di Inserimento.


L’atto sottoscritto in data odierna, alla presenza anche dell’Assessore Regionale alle Attività Produttive Roberto Cifarelli e dell’Assessore Comunale alle Politiche Sociali Mariangela Liantonio, darà il via al programma di inclusione lavorativa attraverso l’attuazione dei progetti di pubblica utilità per i 299 beneficiari del Comune di Matera.
Per i destinatari del reddito minimo di inserimento sono previste attività formative ed interventi al fine di garantire la sicurezza sui luoghi di lavoro.
I beneficiari saranno assegnati, in funzione delle loro competenze e capacità, ai sei progetti di pubblica utilità del Comune di Matera:
1)Il capitale umano: valore aggiunto nella gestione dei beni culturali ed artistici;
2) Sosteniamo una comunità più sicura;
3) Il valore del supporto e della solidarietà;
4) La manutenzione della città;
5) Il monitoraggio delle risorse idriche locali;
6) Fare rete nelle attività manutentive.
Gli stessi, per poter percepire il beneficio dovranno essere impegnati per almeno 5 ore giornaliere sino alla concorrenza del limite massimo loro assegnato.
Attraverso questa misura di inclusione lavorativa si attua una tipologia di intervento di tipo preventivo che mira a contrastare il fenomeno dell’emarginazione sociale. Pertanto in questa misura si configura un duplice obiettivo: realizzare percorsi accompagnati di accesso al mondo del lavoro e favorire il benessere dei cittadini che abitano la nostra comunità.