dal_comune.jpg
Ti trovi qui:Home»Dal Comune»IL SINDACO DI MATERA OGGI A PESARO PER LA FIRMA DI UN PROTOCOLLO D’INTESA SU CULTURA E TURISMO

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi proseguire accetta i cookie. Per saperne di piu'

Approvo
Venerdì, 02 Marzo 2018 16:55

IL SINDACO DI MATERA OGGI A PESARO PER LA FIRMA DI UN PROTOCOLLO D’INTESA SU CULTURA E TURISMO

Il Sindaco di Matera Raffaello de Ruggieri e il Sindaco di Pesaro Matteo Ricci, presente anche il vicesindaco Daniele Vimini, si sono incontrati stamane nel capoluogo marchigiano, nella sala del Consiglio comunale, per la firma di un Protocollo d’Intesa.


Partendo dai punti di forza che accomunano le due città come i rispettivi riconoscimenti Unesco che Matera ha ottenuto nel 1993 per i Sassi “Patrimonio Mondiale dell’Umanità” e Pesaro, nello scorso ottobre, quale “Città creativa della Musica”, la designazione di Matera di Capitale europea della cultura per il 2019 e la proclamazione del 2018 quale “Anno rossiniano” in occasione del 150° anno dalla morte di Gioachino Rossini, la presenza del Conservatorio di musica Egidio Romualdo Duni e del Conservatorio di musica Gioachino Rossini, si è ritenuto auspicabile integrare le politiche culturali e turistiche per la promozione e lo sviluppo dei due centri. Entrambe le Amministrazioni si ritroveranno impegnate da oggi a perseguire determinati obiettivi quali le definizioni di programmi, anche pluriennali, in ambito turistico e culturale; l'ideazione di progetti e iniziative culturali e turistiche comuni; la definizione di un calendario coordinato di eventi culturali per gli anni 2018, 2019 e successivi; l'integrazione delle attività di promozione turistica anche attraverso la collaborazione dei rispettivi "distretti turistici"; la definizione e la realizzazione di politiche comuni di promozione e comunicazione dell'offerta culturale legate ai rispettivi riconoscimenti Unesco e infine la definizione di progetti per la valorizzazione in ambito nazionale e internazionale dell'offerta culturale turistica.
Soddisfatti i due rappresentanti istituzionali che, incontrandosi già nella serata di ieri, hanno avuto modo di sviluppare un confronto diretto utile a definire modalità e ambiti di cooperazione condivisa.