dal_comune.jpg
Ti trovi qui:Home»Dal Comune»Una targa per i cento anni della cittadina di Matera Luisa Cenatiempo

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi proseguire accetta i cookie. Per saperne di piu'

Approvo
Giovedì, 18 Aprile 2019 09:59

Una targa per i cento anni della cittadina di Matera Luisa Cenatiempo

Un’altra cittadina di Matera, Luisa Cenatiempo, ha tagliato il traguardo dei cento anni.


Il Sindaco, Raffaello de Ruggieri, le ha donato nel pomeriggio una targa a nome della città.
Luisa Cenatiempo, nata a Brindisi ma originaria di Ischia, ha sposato un materano Giovanni Pisano e vive a Matera da oltre 50 anni, insegnando nella scuola media. Singolare coincidenza è che la mamma della signora Luisa fa parte delle famiglie Mattera che discendono dai coloni che nel XIV secolo ripopolarono l’Isola di Ischia colpita da un violento terremoto e dalle incursioni saracene che ne avevano decimato la popolazione.

Matera 17 aprile 2019

178