dal_comune.jpg
Ti trovi qui:Home»Dal Comune»Festa della Bruna, immagini in diretta internazionale

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi proseguire accetta i cookie. Per saperne di piu'

Approvo
Venerdì, 28 Giugno 2019 17:16

Festa della Bruna, immagini in diretta internazionale

Per venire incontro alle esigenze di trasmissione delle immagini delle fasi salienti della Festa della Bruna 2019, e in considerazione della ridotta disponibilità di spazio dove poter collocare i mezzi tecnici delle potenziali realtà di produzione interessate, l’Associazione Maria SS. Della Bruna ed il Comune di Matera hanno deciso di assicurare un segnale televisivo satellitare “internazionale” durante la fase finale dei festeggiamenti, a partire dalle ore 20.30 del 2 Luglio 2019.


Lo comunica Vito Domenico Andrisani, presidente dell’Associazione Maria SS. Della Bruna, che ha fortemente promosso ed assicurato, in collaborazione con il Comune di Matera, questo servizio.
“L’obiettivo – sottolinea Andrisani - è di offrire un segnale fruibile da un’ampia platea di operatori di rete disponibili a diffonderlo sui propri canali nazionali e internazionali”.
La predisposizione di questa fornitura permetterà, in particolare, la trasmissione di un segnale cosiddetto “internazionale” prodotto in loco, senza soluzione di continuità da parte di TRM Network grazie alla contemporanea presenza di numerose telecamere collocate lungo l’intero percorso del Carro Trionfale, da piazza Vittorio Veneto alla Cattedrale. Con il servizio satellitare internazionale verrà assicurato, per quanti abbiano interesse alla trasmissione, la predisposizione di un servizio con mezzo uplink e banda satellitare, disponibile per le diverse personalizzazioni.

“Abbiamo sostenuto questa iniziativa – spiega il Sindaco di Matera, Raffaello De Ruggieri - che consentirà la diffusione in tutto il Pianeta delle immagini della Festa della Bruna. Il 2 luglio Matera mostra se stessa: la sua storia, i suoi valori, la sua identità, la sua vita. Il legame tra la comunità e la tradizione religiosa e popolare della Festa è totale e permettere a tutto il mondo di assistere alla fase conclusiva dei festeggiamenti, con il rito dello sfascio del carro trionfale, è un modo per consentire a chiunque voglia farlo, di comprendere di più e meglio il valore che questa città esprime”.

Si tratta di un servizio molto importante perché consente a tutti i media televisivi di poter diffondere le immagini della festa più importante di Matera, Capitale europea della cultura per il 2019, e con esse i contenuti che l’attraversano ed i suoi importanti valori.
Questo servizio permetterà gratuitamente, a chiunque manifesti interesse alla trasmissione integrale e/o alla acquisizione delle immagini con segnale Internazionale, di commentare / personalizzare le immagini mediante collegamenti ai parametri satellitari che verranno forniti, allorché si sarà proceduto alla
prenotazione della banda da parte del soggetto autorizzato alla produzione televisiva per tutta la fase serale della festa, dalle ore 20.30 alle ore 00.30.

Di seguito si forniscono le specifiche tecniche proprie delle coordinate satellitari presunte: Satellite: AM 44 11°ovest - segmento satellitare: 3,0mhz.
Le coordinate definitive saranno fornite nella giornata del 1 Luglio, consultando il sito internet www.festadellabruna.it.
Il segnale, con tali coordinate, sarà pertanto a disposizione gratuita di quanti desidereranno diffondere le fasi salienti della festa del 2 luglio a Matera.
Saranno assicurate due tipologie di segnale: uno immagini e sonoro ambiente dei luoghi di ripresa, e uno, per chi fosse interessato, con immagini e commento assicurato dalla emittente televisiva incaricata delle riprese.
L' Associazione sarà lieta di conoscere i soggetti che fruiranno di tale segnale con una comunicazione da inviare al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., ringraziando anticipatamente quanti collaboreranno alla diffusione e promozione dell'evento.