dal_comune.jpg
Ti trovi qui:Home»Dal Comune»Navette per la Festa della Bruna, istituite tre Linee gratuite per collegare le periferie con il centro

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi proseguire accetta i cookie. Per saperne di piu'

Approvo
Sabato, 29 Giugno 2019 11:44

Navette per la Festa della Bruna, istituite tre Linee gratuite per collegare le periferie con il centro

Sarà operativo per il 2 luglio il servizio navetta gratuito per il trasporto dei cittadini e dei visitatori dalle zone periferiche della città verso il centro.


Tre le linee istituite: A-Granulari, B-Serra Rifusa, C-Agna Le Piane che effettueranno corse con cadenza oraria di 20 minuti ed avranno come capolinea Via Ugo La Malfa.
La Linea A effettuerà il percorso dall’area mercatale del Paip 2, che fungerà da area di sosta, lungo Via Gravina, Via Dante e Via Moro.
La Linea B partirà da Via dei Messapi e arriverà al capolinea transitando per Via dei Peucezi, Via Nazionale, Via Lazazzera, Via Dante e Via Moro.
La Linea C sarà attiva da Via dei Pesci e percorrerà Via Ricciardi, Via Frangione, Via Cappuccini, Via Levi (Ingresso ospedale), Via Di Francia, Via De Robertis, Viale Europa e Via Lazazzera.

Le navette saranno in servizio dalle 9.45 alle 14, dalle 16.45 alle 21 e dalle 23 alle 02 del 3 luglio 2019.

Il 2 luglio, il parcheggio interrato del Comune resterà aperto mentre dal 29 giugno al 3 luglio dalle ore 19 alle ore 24, sono stati istituiti stalli di sosta riservati ai veicoli a servizio delle persone diversamente abili in Via Lucana, nel tratto compreso tra Via Protospata e Via XX Settembre.

“Rinnovo l’invito – sottolinea l’assessore alla Mobilità, Angelo Montemurro – a vivere la Festa della Bruna senza l’assillo del parcheggio e del traffico ed a utilizzare i mezzi pubblici che, nella giornata del 2 luglio, saranno tra l’altro completamente gratuiti”.

Avviso ico pdf