dal_comune.jpg
Ti trovi qui:Home»Dal Comune»Commercio. L'assessore Acito ha incontrato le associazioni di categoria

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi proseguire accetta i cookie. Per saperne di piu'

Approvo
Lunedì, 03 Ottobre 2016 08:29

Commercio. L'assessore Acito ha incontrato le associazioni di categoria

Un ampio dibattito che ha riguardato temi come l’abusivismo in ambito turistico e commerciale, le multe per l’errato smaltimento dei rifiuti e l’occupazione di suolo 

si è sviluppato   nel corso dell’incontro che l’assessore alle Politiche di sviluppo economico e dell’impresa Enzo Acito ha avuto con Cna, Confcommercio e Confesercenti.
Il confronto diretto che condurrà ad una serie di misure condivise per fare in modo che la crescita economica della città avvenga in un contesto adeguato al ruolo della città, che sarà Capitale europea della Cultura nel 2019, ha portato ad un elenco di priorità sulle quali l’amministrazione pubblica si è impegnata ad agire.
“Il commercio deve far parte di un discorso più complessivo, inserito nel piano strategico della città – spiega l’assessore Acito – che guardi alle esigenze degli operatori e al tempo stesso alla corretta applicazione delle norme che riguardano questo settore. Negli ultimi anni la città – prosegue l’assessore – è cresciuta e questo deve farci riflettere circa le metodologie da applicare per fare in modo che la trasformazione della città non influisca negativamente sull’assetto del territorio cittadino”.
Da parte delle associazioni di categoria sono state segnalate le principali difficoltà che affrontano i commercianti, segnalando al tempo stesso la necessità di un confronto diretto anche con gli assessorati direttamente coinvolti, come quello alla Mobilità, al Patrimonio e alle Finanze.