dal_comune.jpg
Ti trovi qui:Home»Dal Comune

Con una ordinanza con effetto immediato, il sindaco Raffaello de Ruggieri interviene sul fenomeno della presenza di persone che, sostando nelle aree di accesso ai Sassi e al Centro storico, infastidiscono, arrecano disturbo e molestano i turisti in visita, offrendo servizi, sebbene non richiesti.

Martedì, 29 Agosto 2017 08:36

Bilancio Dreamland

Presenze record per  “Dreamland – sogno di una notte nei Sassi”, l’iniziativa promossa da Paolo Irene e Francesco Cascino,   che ha animato il Sasso Caveoso con musica, trampolieri, mangiafuoco, cantastorie in omaggio alla tradizione degli antichi rioni e in nome della storia popolare dei contadini.

Sono già iniziate, ma verranno ulteriormente intensificate da lunedì 28 agosto  le operazioni di sfalcio dell’erba e pulizia delle aree verdi davanti e all’interno alle scuole della città.

“Questa manifestazione puà rappresentare un tassello importante nella concezione di produzione culturale su cui questa amministrazione si è concentrata da sempre. Il concetto ispiratore di questa iniziativa, punta su valorizzazione e sostenibilità dei luoghi oltre all’importanza di un patrimonio come quello della memoria collettiva”.

Con una nota inviata al segretario generale, ai dirigenti, al sindaco e agli assessori, l’assessore all’Anticorruzione Eustachio Quintano ha chiesto che,  entro il prossimo 30 settembre,  venga definito un Piano delle rotazioni per dirigenti e personale del Comune.

“L’alone romantico che permea Matera si esprime verosimilmente attraverso l’anacronismo del suo paesaggio che, ponendola fuori dal tempo ma anche dallo spazio, la proietta in un’atmosfera onirica e surreale”. 

Attenzione concentrata sui luoghi di maggiore afflusso con rigido rispetto delle norme previste dalla Ztl e rafforzamento dei controlli da parte  degli agenti della  Polizia locale.

Aderendo a quanto disposto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Comune di Matera ha tenuto  le bandiere a mezz’asta davanti al palazzo comunale.
La decisione in segno di partecipazione della città e del Paese al dolore che ha colpito il popolo spagnolo per la tragedia causata dall’attentato terroristico compiuto a Barcellona.

E’ stato sottoscritto nei giorni scorsi, a Cuccaro Vetere (Sa) il protocollo d’intesa fra il Comune di Matera, La Fondazione Matera-Basilicata 2019 e il Gal Casacastra.

“Pattuglie al lavoro in particolare nelle aree più frequentate del centro storico per garantire mobilità e sicurezza in città”.