Ti trovi qui:Home»Garante Infanzia

Garante per l'infanzia e l'adolescenza

Convenzione sui Diritti

logo garante matera

 

 La Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia (CRC) è composta di 54 articoli ed è suddivisa in tre parti: la prima parte (articoli 1-41) contiene l’enunciazione dei diritti, la seconda (art. 42-45) individua organismi preposti e modalità per l’implementazione e il monitoraggio della Convenzione stessa e la terza (art. 46-54) descrive la procedura di ratifica.Le procedure contenute nella seconda parte della Convenzione, oltre a garantire il rispetto e l’adempimento degli obblighi convenzionali, prevedono un sistema di monitoraggio basato sulla redazione di rapporti periodici da parte degli Stati contraenti e sotto il controllo del Comitato ONU sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza. Il Comitato ONU analizza l’attuazione della CRC nei Paesi che l’hanno ratificata, organizza delle giornate dedicate a temi specifici e redige i Commenti Generali, utili ad interpretare correttamente la CRC.Il Comitato ONU ha individuato quattro principi generali, trasversali a tutti i principi espressi dalla CRC ed in grado di fornire un orientamento ai governi per la sua attuazione: 
non discriminazione (art. 2), tutti i diritti sanciti dalla CRC si applicano a tutti i minori senza alcuna distinzione;
superiore interesse del minore (art. 3), in tutte le decisioni il superiore interesse del minore deve avere una considerazione preminente;
diritto alla vita, alla sopravvivenza e allo sviluppo (art. 6), non solo il diritto alla vita ma garantire anche la sopravvivenza e lo sviluppo;
partecipazione e rispetto per l’opinione del minore (art. 12), per determinare in che cosa consiste il superiore interesse del minore, il suo diritto di essere ascoltato e che la sua opinione sia presa in considerazione.

Scarica la Convenzione ONU sui diritti dell'infanzia (versione completa)

Articoli postati su FaceBook

POSTn 1




 

 

Contatti

Garante per l'infanzia e l'adoloscenza

  Via: Aldo Moro – 75100 Matera

  Tel. 0835 2411 (Centralino Comune Matera)

  E-mail: garanteinfanziamatera@gmail.com

  Seguici su facebook

Notizie

  • Il Garante per l'Infanzia sulla figura del coordinatore genitoriale
    Martedì, 07 Febbraio 2017 Il Garante per l'Infanzia sulla figura del coordinatore genitoriale

    Pubblichiamo di seguito un intervento del Garante per l'Infanzia e l'Adolescenza del Comune di Matera, avvocato Maria Grazia Masella sulla figura del coordinatore genitoriale.
    Quarant’anni dopo l’introduzione della legge sul divorzio, il sistema giuridico italiano, come noto, aduso a riforme parcellizzate e poco armonizzate tra loro  sul diritto di famiglia, si è arricchito, da ultimo, di

  • Garante per l'Infanzia. "Fondamentale l'istituzione del Tribunale unico per la Famiglia"
    Venerdì, 03 Febbraio 2017 Garante per l'Infanzia. "Fondamentale l'istituzione del Tribunale unico per la Famiglia"

    Pubblichiamo l'intervento della Garante per l'Infanzia e l'Adolescenza del Comune di Matera, avv. Maria Grazia Masella:
    "L’ufficio del garante dell’infanzia e dell’adolescenza del Comune di Matera, in relazione al ddl in discussione al Senatodella Repubblica di soppressione del Tribunale per i minorenni dichiara quanto segue:

  • Il Garante per l'Infanzia ha incontrato la stampa
    Lunedì, 21 Novembre 2016 Il Garante per l'Infanzia ha incontrato la stampa

    Il Garante per l’Infanzia e l’adolescenza, Maria Grazia Masella, ha incontrato  la stampa per illustrare le linee guida della sua attività