dal_comune.jpg
Ti trovi qui:Home»Dal Comune»Vertice sulla Bradanica. Il sindaco: "Dall'incontro notizie consolanti"
Mercoledì, 20 Luglio 2016 17:04

Vertice sulla Bradanica. Il sindaco: "Dall'incontro notizie consolanti"

A margine del vertice che si è svolto stamane in merito ai lavori per la statale Bradanica, il sindaco Raffaello de Ruggieri  è intervenuto.

“La riunione convocata oggi presso la Prefettura di Matera ha portato utili e consolanti notizie. Infatti, in modo concorde, sia le imprese appaltatrici sia l’Anas hanno confermato l’impegno responsabile di ultimazione dei lavori dell’ultimo lotto della Bradanica (La Martella) entro giugno 2017. Inoltre – prosegue il sindaco – i responsabili dell’intervento hanno garantito la riqualificazione del tratto di strada tra Aia del Cavallo e il borgo La Martella per il prossimo settembre.
Sono stati questi i risultati concreti del confronto tra le parti interessate che hanno consentito di definire inequivocabilmente i tempi e i modi di ultimazione della statale 655 Bradanica”.
Il sindaco De Ruggieri aveva aperto i lavori del confronto, denunciando i ritardi intollerabili nella realizzazione di una arteria essenziale per la Basilicata e per Matera la cui indicazione risale al lontano 1973.
“E’ giunto il momento – ha concluso  il sindaco – che nel Mezzogiorno d’Italia il tempo non sia più considerato una variabile indifferente e che sia un indicatore strategico.
Per questo la presenza delle istituzioni nazionali, regionali e territoriali nonché quella ministeriale (Anas), imprenditoriale (Aleandri e Integra) e sindcali, garantisce la conclusione dell’incontro che ha fissato a giugno prossimo l’apertura al traffico veicolare e alla fruizione pubblica della strada Bradanica quale arteria essenziale lungo la direttrice Metaponto -Matera-Melfi-Candela”

Comune di Matera

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie.