dal_comune.jpg
Ti trovi qui:Home»Dal Comune»ISTITUTO BRAMANTE IN FASE DI ULTIMAZIONE
Lunedì, 20 Settembre 2021 16:56

ISTITUTO BRAMANTE IN FASE DI ULTIMAZIONE

Sono in fase di ultimazione i lavori per la costruzione del nuovo plesso scolastico “Bramante” che ospiterà la scuola dell’infanzia e la scuola primaria. Nei giorni scorsi, in municipio, si è svolta una riunione operativa convocata dall’assessore ai Lavori pubblici, Graziella Corti, e alla quale hanno partecipato anche il direttore dei lavori e il dirigente scolastico, Carmela Di Perna, insieme ad alcuni collaboratori della stessa Direzione.

L’incontro è servito ad effettuare una verifica dello stato di avanzamento dei lavori, a precisare alcune variazioni da apportare alle rimanenti lavorazioni e a concertare le modalità e la tempistica per la consegna e l'avvio alla fruizione del nuovo edificio.

La scuola dell'infanzia – con l’installazione degli infissi e degli organi illuminanti – può dirsi ormai ultimata. Per il completamento del corpo di fabbrica che ospiterà la scuola primaria restano ancora da installare i sanitari nei servizi igienici, il linoleum nei corridoi, i vetri e gli organi illuminanti. In fase di ultimazione anche il corpo mensa, mentre per il completamento della palestra devono ancora essere installati gli organi illuminanti, gli infissi interni ed esterni, completati gli impianti e la pavimentazione.

Nel frattempo, proseguono anche i lavori di realizzazione dell’atrio di ingresso con l'esecuzione delle membrature in legno lamellare, la sistemazione delle aree verdi e della viabilità.

Il coinvolgimento della Direzione dell’istituto comprensivo, avviato già da diversi mesi, ha consentito di apportare alcune modifiche progettuali, quali la realizzazione dell’archivio al piano terra, l’allestimento di un laboratorio multimediale ed una sala per la musica; negli spazi esterni sono stati previsti appezzamenti di terreno per la creazione di orti e frutteti didattici, nonché un piazzale pavimentato per lo svolgimento di eventi musicali e culturali; sarà installato, inoltre, un impianto di videosorveglianza. Tutte queste modifiche trovano riscontro nel progetto in variante, che contempla anche modifiche al sistema di climatizzazione per ottimizzare la salubrità degli ambienti.

Nel frattempo, sono già state avviate alcune operazioni di collaudo statico e tecnico-amministrativo: sono state eseguite con esito positivo le prove di carico delle strutture portanti e, l’8 settembre scorso, la commissione di collaudo ha eseguito una ulteriore visita in cantiere con l'esame dei documenti tecnico-contabili dell'appalto.

In considerazione delle varianti apportate e dello stato di avanzamento dei lavori, nonché della necessità di concludere il collaudo e mettere a punto il funzionamento delle innovative dotazioni impiantistiche, l’assessore Corti ha concordato con la Direzione di avviare la fruizione del nuovo plesso scolastico a partire da gennaio. Il periodo di sospensione natalizia dell'attività scolastica servirà al trasferimento nella nuova sede di tutti gli archivi, dei documenti e delle suppellettili attualmente collocati nelle sedi periferiche. Inoltre, nel periodo prenatalizio potranno essere organizzate all'interno della nuova scuola eventi di presentazione agli studenti e alle loro famiglie.

“La realizzazione della nuova scuola ‘Bramante’ e la possibilità che le lezioni possano svolgersi nel giro di pochi mesi è fondamentale per gli alunni, per gli insegnanti e per le famiglie – afferma il sindaco, Domenico Bennardi -. Sarà un passaggio fondamentale per la ripartenza, un segno positivo che guarda al futuro. L'impegno dell’Amministrazione comunale è massimo, perché la scuola è l'infrastruttura più importante per una comunità che vuole scommettere sul futuro. Stiamo investendo in istruzione, nel sapere, per far crescere cittadine e cittadini consapevoli, mettendo loro a disposizione una scuola innovativa, sostenibile e sicura”.

L’assessore ai Lavori pubblici, Graziella Corti, evidenzia i buoni risultati prodotti dal metodo del confronto e della concertazione con il dirigente scolastico e con gli insegnanti.

“Ho potuto notare l’espressione di orgoglio sul volto di coloro che, insieme agli alunni, saranno i fruitori di questa scuola – spiega Corti -; un’opera che mette insieme qualità ed innovazione che, anche con gli orti didattici, rappresenta un modello virtuoso e innovativo che apre la strada ad una nuova modalità di fare didattica che è nata da un progetto condiviso. La scommessa è quella di far vivere questa scuola ai ragazzi come una casa nella quale formarsi e crescere”.

Nei prossimi giorni ci saranno ulteriori sopralluoghi congiunti, per proseguire l’interlocuzione avviata e verificare la tempistica di ultimazione dei lavori e trasferimento delle classi.

Comune di Matera

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.