Ti trovi qui:Home»Notizie»Comune di Matera - Notizie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi proseguire accetta i cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Sono iniziate le attività preliminari per l’avvio dei lavori di bonifica della discarica annessa alla piattaforma di trattamento rifiuti di località “La Martella”. L’intervento è finalizzato a superare la procedura di infrazione comunitaria del settembre 2017 attraverso lavori di mitigazione dell’impatto ambientale per ciascuno dei settori che compongono l’impianto.

Si tratta del primo stralcio di interventi che interessa i lotti 1 e 2 affidati ad Invitalia quale soggetto attuatore.

La prima fase dei lavori, la cui durata è stimata in otto mesi, riguarderà la ricollocazione nel quinto settore dei sovrabbanchi presenti nel terzo e nel quarto settore, e consentirà la risoluzione della procedura di infrazione comunitaria aperta per la discarica. Il progetto prevede, inoltre, interventi di rivegetazione, con l’installazione di nuovi impianti di trattamento del biogas e del percolato estratti dai settori di discarica. I lavori si concluderanno entro un anno e le aree saranno riconsegnate al Comune per le attività di gestione e manutenzione.

A seguito della riapertura del parcheggio di via Vena, è in corso di pubblicazione l’ordinanza della Polizia Locale con la quale viene ripristinato il doppio senso di marcia nel tratto tra via Serrao e via delle Tamerici. L’ordinanza avrà effetto dalla apposizione della segnaletica stradale.

Il provvedimento – che va incontro alle istanze degli abitanti della zona – consente di evitare gli ingorghi che si possono creare nelle ore di punta.

E’ pienamente operativo il nuovo sistema di gestione di accesso alle strutture sportive comunali attraverso la piattaforma digitale Easysport.

La piattaforma permette di rispondere alle esigenze del mondo dello sport cittadino attraverso: un sistema digitale di richiesta degli spazi orari negli impianti sportivi comunali; la possibilità per le associazioni e le società sportive di effettuare il pagamento delle tariffe orarie online mediante il sistema “PagoPA”; la possibilità per i singoli cittadini che non sono affiliati alle federazioni di acquistare online carnet di ingressi negli impianti comunali per svolgere attività sportiva individuale; la gestione digitalizzata degli impianti da parte dei custodi mediante il registro elettronico delle presenze nell’impianto,

Il presente Vademecum intende sostenere le organizzazioni culturali nella richiesta dell autorizzazioni necessarie allo svolgimento degli eventi proposti (casi in cui è previsto il SUAP, casi esclusi dalle richieste mediante SUAP, etc.).

 

Nuova immagine bitmap 

 

Per gli eventi per cui è necessario inviare richiesta mediante SUAP occorre utilizzare, esclusivamente, il seguente link: https://www.impresainungiorno.gov.it/comune?codCatastale=F052

Per le richieste di informazioni inerenti alle eventuali autorizzazioni necessarie per ciascun evento, è possibile rivolgersi ai seguenti uffici:

UFFICIO PATRIMONIO (occupazione suolo pubblico, etc.)Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 0835.241260

UFFICIO AMBIENTE (sfalcio, rifiuti, etc.):   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. -  0835.241 277

UFFICIO TRIBUTI (imposta pubblicità etc.)Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 0835. 241305

UFFICIO POLIZIA LOCALE (autorizzazioni traffico, ztl, etc.)Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 0835.241 207

UFFICIO SUAP: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 0835241232 - 431

 IMPORTANTE: Si consiglia alle organizzazioni proponenti di provvedere all'inoltro delle richieste di autorizzazione 30 giorni prima della data di svolgimento degli eventi stessi.

 In considerazione della festività del 2 luglio, il calendario della raccolta differenziata dei rifiuti ha subito alcune modifiche. La raccolta delle frazioni delle utenze domestiche prevista per venerdì 2 luglio è stata posticipata a sabato 3 luglio (rifiuti indifferenziati per l’intera città; vetro relativamente alla Zona A e ai Borghi). La raccolta delle frazioni previste per sabato 3 luglio (frazione organica) è stata posticipata a lunedì 5 luglio. 

Mercoledì, 30 Giugno 2021 12:12

TRATTAMENTO STRAORDINARIO DI DISINFESTAZIONE

Oggi, 30 giugno, a partire dalle ore 23:00 e fino alle ore 5:30 di domani, giovedì 1 luglio, sarà effettuato il trattamento di disinfestazione adulticida degli insetti.

Pertanto, i cittadini sono invitati a tenere una serie di comportamenti precauzionali: tenere chiuse porte e finestre delle proprie abitazioni; non circolare o sostare in ambienti aperti durante e fino ad almeno un’ora dopo l’esecuzione del trattamento; non esporre biancheria e a coprire giochi per bambini o altri oggetti che possano venire a contatto con la soluzione disinfestante; tenere animali domestici all’interno delle abitazioni; evitare il parcheggio di auto che possano ostacolare le operazioni.

A partire da giovedì 1 luglio e sino a giovedì 30 settembre 2021 sarà possibile richiedere il RIMBORSO del credito residuo presente nel borsellino elettronico della mensa scolastica ovvero lo SPOSTAMENTO di tale credito sui borsellini elettronici dei fratelli/sorelle degli/delle alunni/e iscritti/e.

L’arrivo alla stazione di piazza della Visitazione con il treno delle Ferrovie Appulo Lucane; il trasferimento a bordo delle navette del trasporto urbano fino a Palazzo Lanfranchi.

A presiedere i lavori sarà il ministro Luigi Di Maio: due sessioni dei ministri degli Esteri nella mattinata; nel pomeriggio, invece, in piazzetta Pascoli prima dell’inizio della sessione dedicata al finanziamento dello sviluppo sostenibile e allo sviluppo territoriale, Di Maio saluterà i soli ministri dello Sviluppo.

In serata, terminati i lavori, il titolare della Farnesina terrà una conferenza nella sala stampa allestita all’interno del Museo Ridola. Successivamente, i ministri e le delegazioni percorreranno a piedi un itinerario nei Sassi, accompagnati da guide turistiche materane. Nel percorso sono stati allestiti i laboratori dell’artigianato e del design, anticipazione del progetto di promozione “Fucina Madre”, curato dall’Apt Basilicata.

Domani, 29 giugno, si terranno a Matera la riunione dei ministri degli Esteri G20 e, per la prima volta nella storia, una sessione congiunta dei ministri degli Esteri e dello Sviluppo del G20, e la riunione dei ministri dello Sviluppo.

La riunione dei ministri degli Esteri si terrà a Palazzo Lanfranchi e sarà articolata in due sessioni. La prima riguarderà il tema della governance globale e del multilateralismo, strumento chiave per affrontare le principali sfide globali e promuovere una ripresa sostenibile e resiliente. Al centro delle discussioni vi sarà la necessità di rafforzare la collaborazione internazionale (e le relative istituzioni multilaterali) in settori chiave quali la salute globale, lo sviluppo sostenibile, la lotta ai cambiamenti climatici e il commercio internazionale.

Il Consiglio comunale, nella seduta del 24 giugno, ha approvato il Piano dei servizi sociali e socio-sanitari per il triennio 2021-2023. La nuova programmazione contiene i servizi e le azioni prioritarie da realizzare per la salute e il benessere sociale della comunità, orienta gli indirizzi per costruire un sistema equo di interventi e servizi sociali e socio-sanitari con l’obiettivo di integrare le politiche di welfare, le professionalità, i numerosi attori, pubblici e privati, in una fase storica contraddistinta da bisogni crescenti di salute, benessere e coesione sociale.

Alla elaborazione del Piano hanno partecipato l’Azienda sanitaria di Matera, le organizzazioni e gli enti del terzo settore, della cooperazione, le organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative, gli enti ecclesiali, le organizzazioni datoriali e tutte le organizzazioni che operano sul territorio e offrono servizi sociali, psicologici, socio sanitari.