Ti trovi qui:Home»Notizie»Comune di Matera - Notizie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi proseguire accetta i cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Si è riunito questo pomeriggio in videoconferenza il Forum delle Attività produttive del Comune di Matera, costituito l’11 dicembre scorso ed al quale aderiscono le principali associazioni di categoria.

Al centro dell’incontro le problematiche causate dall’emergenza Covid-19 e l’applicazione del nuovo Dpcm in vigore fino al prossimo 6 aprile. I componenti del Forum, attraverso l’assessore alle Attività produttive, Giuseppe Digilio, hanno chiesto l’intervento della Regione Basilicata a sostegno dei settori economici, anche attraverso l’elaborazione di un documento unico strategico per recepire in modo efficace ed efficiente le esigenze del comparto produttivo del territorio.

Prenotare un appuntamento online con il Comune di Matera è diventato più facile, attraverso uno sportello semplificato di prenotazione che è disponibile anche per i cittadini che non sono ancora in possesso di un'utenza spid.

A spiegarlo è il vice sindaco con delega all’Innovazione, Alberto Acito: “E’ un servizio semplice e funzionale attraverso il quale, con pochi passaggi, si possono individuare le disponibilità degli operatori e si può fissare un appuntamento assicurando il contingentamento, il distanziamento e l’accesso al Comune in tutta sicurezza. Una scelta dettata dalla situazione di emergenza sanitaria, ma che assicurerà vantaggi anche in futuro consentendo ai cittadini un risparmio di tempi di attesa e una migliore programmazione dei propri impegni, conciliando meglio anche i tempi di vita e di lavoro”.  

Primo incontro istituzionale tra il sindaco di Matera, Domenico Bennardi, e il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi. Questa mattina, nella sede di via Verrastro a Potenza, il primo cittadino materano ha avuto modo di porre al tavolo del confronto alcune tra le principali questioni che stanno assorbendo la vita amministrativa: si è parlato, tra l’altro, dell’emergenza Covid e della campagna vaccinale, delle iniziative di sostegno ai lavoratori autonomi, della riforma sanitaria e del ruolo dell’ospedale Madonna delle Grazie, dell’organizzazione del G20 del prossimo 29 giugno, nonché della necessità di non perdere slancio per lo sviluppo e la crescita delle città.   

Il 5 marzo 2021 si è riunita la Commissione di valutazione delle idee di impresa pervenute nell'ambito dell'Avviso" HUBOUT -Spazi di lavoro condiviso"

Sarà sottoscritto lunedì prossimo, 8 marzo, nella ricorrenza della Giornata internazionale dei diritti della donna, il terzo addendum del protocollo di intesa “Rete Donna”, riguardante “Procedure e strategie condivise finalizzate alla prevenzione e al contrasto del fenomeno della violenza di genere”.

All’incontro, promosso dall’assessorato alle Pari opportunità e Differenze di genere, oltre al sindaco, Domenico Bennardi, e all’assessore Tiziana D’Oppido, prenderanno parte il prefetto di Matera, Rinaldo Argentieri, la presidente di Zonta International, Lucia Pangaro, la presidente del Lions Clubs, Lucia Maffei, la referente degli Stati generali delle donne della Basilicata, Maria Anna Fanelli, il coordinatore della Direzione Politiche Sociali di Coop Alleanza 3.0, Enrico Quarello, la presidente del Collettivo Donne di Matera, Chiara Prascina, e la referente di Amnesty International Puglia e Matera, Maria Pistone.  

Intervento del sindaco di Matera sulla costituzione della società per azioni Api-Bas

  Il Consiglio comunale ha assunto una decisione importante e grave allo stesso tempo: valutare le modalità con le quali ricorrere alla Corte costituzionale per scongiurare una legge della Regione Basilicata, quella che stravolge e accorpa (seppure in tempi differiti) i consorzi industriali di Matera e Potenza.

Non si tratta di una decisione di poco conto, dal momento che pone il capoluogo di provincia nelle condizioni di doversi difendere dal massimo ente territoriale, la Regione, appunto. Stiamo parlando del soggetto che dovrebbe essere il riferimento degli interessi e della tutela del territorio ma che, nella realtà, pare avere assunto un ruolo diametralmente opposto, dal quale Matera è costretta di volta in volta a mobilitarsi per salvaguardare funzioni e presidi: per l’assegnazione delle risorse regionali; per la riforma sanitaria che mortifica l’ospedale Madonna delle Grazie; addirittura per la distribuzione dei vaccini; e, ancora, per la riforma dei consorzi industriali.

Giovedì, 04 Marzo 2021 10:21

CALENDARIO VACCINALE COVID-19

 
campagna vaccinale 2
Prosegue la campagna vaccinale Covid-19 per i cittadini di Matera che alla data del 31.12.2021
avranno compiuto almeno 80 anni.Il punto vaccinale è ubicato presso l'ospedale di Matera con
accesso dal varco del Pronto Soccorso

Il sindaco, Domenico Bennardi, alla presenza dell’assessore all’Ambiente, Lucia Summa, e del presidente nazionale di Plastic Free, Luca De Gaetano, ha sottoscritto il protocollo d’intesa che prevede un percorso graduale e mirato per superare l’utilizzo intensivo di questo materiale, sia attraverso l’adozione di misure pratiche, sia attraverso iniziative di informazione e sensibilizzazione. Matera è il primo capoluogo di provincia ad aderire a Plastic Free, la onlus impegnata in progetti per la riduzione dell’uso della plastica, in particolar modo di quella monouso.

L’Amministrazione si è impegnata a ridurre l’utilizzo della plastica sul territorio comunale ad iniziare dal palazzo municipale, estendendo l’adozione di comportamenti virtuosi nelle scuole e nelle aziende, attraverso un patto che impegni anche il mondo del privato sul fronte della sostenibilità.

L’attività delle scuole cittadine dell’infanzia è stata al centro di un incontro in videoconferenza tra il sindaco, Domenico Bennardi, l’assessore alla Sicurezza sociale, Raffaele Tantone, e i dirigenti scolastici.

L’Amministrazione comunale ha ritenuto di garantire il proseguimento delle attività inquanto, rispetto a due giorni fa - quando è stata emessa l’ordinanza del presidente della Regione che non ha previsto alcuna prescrizione per le scuole dell’infanzia - non sono sopravvenute nella nostra città situazioni diverse di emergenza sanitaria tali da giustificare ulteriori provvedimenti.

Il Comune, inoltre, ha già avviato un intenso piano vaccinale per gli insegnanti e il personale Ata. Da questa mattina, infatti, nella tensostruttura installata presso l’ospedale Madonna delle Grazie, sono iniziate le somministrazioni del vaccino destinate proprio alle professioni scolastiche dell’Infanzia.

Ha inizio la campagna vaccinale per il personale docente, ecco le modalità di prenotazione.
Le vaccinazioni rivolte al personale docente avranno inizio a Matera lunedì 1 marzo presso la tendostruttura del Qatar sita nell’area dell’ospedale Madonne delle Grazie dalle ore 14.30 alle ore 19.30.
Il calendario delle vaccinazioni concordato fra Comune di Matera, Asm e scuole prevede di partire con i docenti delle scuole dell’infanzia nelle giornate di lunedì a martedì pomeriggio, a seguire si procederà con i docenti delle scuole di primo grado e poi di secondo grado.