dal_comune.jpg
Ti trovi qui:Home»Dal Comune»Raccolta rifiuti. Ecco le novità
Lunedì, 22 Maggio 2017 13:14

Raccolta rifiuti. Ecco le novità

“Implementare i servizi di raccolta dei rifiuti, il recupero dei materiali, sensibilizzando i cittadini e gli operatori commerciali ad aiutarci, rispettando gli obblighi previsti in questo caso. Vogliamo elevare la percentuale di raccolta differenziata di Matera”.

Lo ha spiegato l’assessore all’Igiene Antonella Prete che ha aggiunto: “L’incremento dei flussi turistici ha creato non poche disfunzioni. La necessità di risolvere questi problemi, dunque, e migliorare il decoro urbano – ha proseguito l’assessore – senza dimenticare la tutela dell’ambiente ci ha fatto giungere ad una trasformazione della modalità di raccolta e conferimento dei rifiuti.
Quella che  illustriamo oggi, è una rivoluzione nel conferimento dei rifiuti, che non può prescindere da una collaborazione attiva dei materani. La data di inizio è prevista dopo la pubblicazione dell’ordinanza.
Innanzitutto vengono individuati precisi orari di conferimento. Le modalità di raccolta saranno descritte su ogni cassonetto con schemi di illustrazione.
Per le utenze domestiche, all’esterno delle abitazioni del centro storico e dei Sassi, il conferimento potrà avvenire dalle 22 alle 4 del mattino.
Le utenze commerciali potranno conferire dalle 24 alle 4 del mattino.
In questo modo si eviterà la permanenza di rifiuti spesso non conformi al calendario della raccolta, e dunque i problemi di igiene e decoro.
La raccolta avverrà dalle 4 del mattino alle 8 nel centro storico e nei Sassi. Cambia anche in parte il calendario, venendo incontro alle esigenze dettate dal clima visto che ci stiamo avvicinando alla stagione calda.
Tutte le frazioni potrano essere conferite sempre, , tranne il martedì. Sul sito del Comune – ha proseguito - verranno adeguatamente pubblicati i calendari. Se la raccolta nel centro storico e nei Sassi, per le utenze non domestiche, non è prevista per vetro, plastica e alluminio, il martedì, vuol dire che il conferimento non dovrà avvenire il lunedì sera.
Al di fuori del Centro storico e dei Sassi, il conferimento potrà avvenire già dalle 21 fino alle 4 del mattino.
Ci rendiamo conto di chiedere un sacrificio agli utenti, soprattutto domestici, ma credo sia evidente che si tratta di un meccanismo necessario.
In quanto al conferimento che non potrà avvenire negli orari previsti, ricordiamo che si sono a disposizione i due ecocentri cittadini:
-ex Centrale del Latte di V.le Europa per materiale relativo a sfalcio e potatura
-via dei Mestieri – zona Paip per tutti i rifiuti
Verranno inoltre rafforzati i controlli effettuati da rappresentanti della società che gestisce il servizio e da agenti della Polizia locale e, nel caso di trasgressioni, le multe andranno da 300 a 3000 euro come previsto dal decreto legislativo 152. Con le associazioni di categoria implementeremo anche il servizio di informazione e assistenza ai cittadini per identificare le frazioni da conferire”.