dal_comune.jpg
Ti trovi qui:Home»Dal Comune»Il Sindaco: il Comune pronto a fare la sua parte per evitare che la città sparisca dalla geografia del calcio

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi proseguire accetta i cookie. Per saperne di piu'

Approvo
Venerdì, 15 Febbraio 2019 16:59

Il Sindaco: il Comune pronto a fare la sua parte per evitare che la città sparisca dalla geografia del calcio

“Il Comune di Matera farà tutto quello che è nelle sue possibilità per evitare che la città sparisca dalla geografia del calcio nazionale”.


E’ il messaggio lanciato dal Sindaco di Matera, Raffaello De Ruggieri, che annuncia la volontà da parte del governo cittadino di impegnarsi per cercare di dare soluzione al vuoto creato dall’esclusione della Società Sportiva Matera Calcio dal campionato di serie C.
“La vicenda del Matera – spiega De Ruggieri - ha prodotto un danno di immagine enorme per la città, in un anno in cui la visibilità del brand Matera ha raggiunto il suo apice. La lunga tradizione del calcio materano non può finire in questo modo. Il Comune ha intenzione, sull’esempio di altre città, di avviare una procedura esplorativa per l’acquisizione di manifestazioni di interesse, da parte di società sportive, per l’iscrizione della squadra al campionato 2019-2020, ai sensi dell’articolo 52 comma 10 delle Norme organizzative interne della Figc (Noif). La speranza è che ci siano gruppi imprenditoriali interessati a far proseguire la storia del calcio a Matera e di riportarla ai livelli che le sono consoni. Nei prossimi giorni, con gli assessori allo Sport e al Patrimonio, Giuseppe Tragni e Eustachio Quintano, metteremo a punto i dettagli tecnici e normativi per determinare il rilancio delle aspirazioni della città in ambito calcistico”.

 

 

Matera 15 febbraio 2019