dal_comune.jpg
Ti trovi qui:Home»Dal Comune

“Da Matera può e deve partire una visione profetica dell’Italia. Ecco la responsabilità e il compito attribuiti  alla città”. Così il sindaco Raffaello de Ruggieri ha esordito in apertura dei lavori del convegno: “Mezzogiorno protagonista: missione possibile” che si è svolto all’Auditorium.

“Il modello di sinergia virtuosa promosso dall’Onyx Jazz club e da alcune strutture ricettive della città, rappresenta un percorso che bisogna valorizzare e che deve diventare best practice consolidata”.

Con il corteo partito dalla Villa dell’Unità d’Italia si sono aperte, il 2 giugno, le celebrazioni per il 71mo anniversario della Proclamazione della Repubblica.

In occasione della la Conferenza su “Il Mezzogiorno per la crescita del Paese” a cui parteciperanno il Presidente del Consiglio dei Ministri ed il Ministro per la Coesione Territoriale e del Mezzogiorno in programma lunedì 5 giugno all’Auditorium di piazza Sedile, sono state emesse alcune ordinanze che regolano il traffico veicolare nel rispetto delle norme di sicurezza. Ecco cosa è previsto nel corso della giornata nelle aree limitrofe a quella dello svolgimento dell’incontro

“Credo non ci sia termine più coerente di crescita, con ciò che è avvenuto a Matera, una città che ha lasciato l’abito della miserabilità per indossare quello europeo”. Lo ha sostenuto  il sindaco Raffaello de Ruggieri aprendo i lavori del Festival della Crescita a Casa Cava.

Gli schemi che seguono indicano, frazione per frazione, orari e giorni della settimana per conferire i rifiuti.

Avviato il percorso che porterà ad una intesa fra il Ministero dei Beni culturali e il Ministero della Cultura della Repubblica Popolare Cinese.
I particolari di questo itinerario sono stati illustrati nel corso di un incontro che si è svolto al Mibact

Un bando da quasi 100 milioni per l’area metropolitana del sub Ambito 1 (che comprende Bernalda, Ferrandina, Irsina e Tricarico) e che amplierà i servizi per la comunità con uno sguardo di più vasto respiro,
La gara, aperta con la pubblicazione il 19 maggio scorso e che si chiuderà il 19 luglio,  consentirà di giungere al nuovo affidamento per il servizio di raccolta dei rifiuti.

Una piattaforma complessiva che riunisca le proposte di operatori turistici, albergatori e esponenti delle associazioni, da sottoporre al tavolo regionale per il Piano strategico regionale del Turismo, oltre ad una necessaria regolamentazione del settore ricettivo turistico, non inteso in senso sanzionatorio quanto di garanzia per l’intero comparto.  

“I dati sul sommerso nel settore turistico e in particolare in quello alberghiero, confermano la linea che ci siamo dati avviando controlli a tappeto sui differenti comparti di questo settore”.