dal_comune.jpg
Ti trovi qui:Home»Dal Comune

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi proseguire accetta i cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Il Giudice dell’esecuzione del Tribunale di Matera, Mariadomenica Marchese, ha rigettato l’istanza di sospensione dell’acquisto da parte del Comune di Matera del cineteatro Duni.

Il Sindaco di Matera, Raffaello de Ruggieri, ha ricevuto questa mattina i rappresentanti del movimento “Imprese e Ospitalità” che gli hanno consegnato simbolicamente le chiavi delle loro attività commerciali, alberghiere e della ristorazione, duramente colpite dalla crisi scatenata dall’emergenza COVID-19.

“In vista del presumibile rientro in città di molti materani residenti nelle aree del Nord più colpite dalla pandemia da coronavirus, è necessario che i comportamenti di tutti siano improntati al senso di responsabilità e a quello di comunità”.

Il Sindaco di Matera, Raffaello de Ruggieri, ha emanato un’ordinanza con cui dispone la sospensione di fiere, mercati e parchi giochi in occasione delle feste patronali e rionali fino al 31 luglio 2020, data indicata come termine dello stato di emergenza dai provvedimenti del Governo nazionale.

Il Sindaco di Matera, Raffaello de Ruggieri, ha inviato una nota alle associazioni di rappresentanza dei commercianti per sottolineare la necessità, in vista della parziale riapertura delle attività, prevista a partire dal 4 maggio prossimo, di raccomandare l’utilizzo di dispositivi personale di protezione per evitare il diffondersi del contagio da coronavirus.

Si svolgerà domani 30 aprile alle ore 16 presso la Sala Mandela del Comune di Matera la seduta del consiglio comunale che si svolgerà per la prima in modalità telematica a distanza in osservanza delle disposizioni contenute nei Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri per il contenimento della diffusione del contagio da COVID-19.

Da lunedì si parte con Via San Biagio e con il parcheggio di Via Vena

Riprendono le attività di potatura degli alberi, di sfalcio dell’erba, di pulizia delle caditoie, di disinfestazione e derattizzazione in tutta la città.

La ripartenza è fissata per le attività il 4 maggio, o forse ci sarà un piccolo slittamento, almeno fino a quando non si daranno certezze sulle condizioni di sicurezza per poter rientrare, ma prioritario è anche affrontare la questione della cura dei figli di coloro che devono rientrare e, non solo.

“Il Paese si trova a dover oggi affrontare una nuova Resistenza, contro un nemico invisibile e pericoloso e da Matera vogliamo lanciare un messaggio di speranza. La Resistenza non è uno slogan. E’ un movimento di popolo che ha creato le condizioni per realizzare la Repubblica Italiana con la sua Costituzione e con la sua libertà”.