mobilita.jpg
Ti trovi qui:Home»Mobilità»Presentata la app "moovit". Migliora il trasporto pubblico in città
Mercoledì, 27 Luglio 2016 08:38

Presentata la app "moovit". Migliora il trasporto pubblico in città

Presentata nella sala Mandela la applicazione “Moovit” che faciliterà alcuni servizi legati al trasporto pubblico cittadino.
Lo ha annunciato oggi l’assessore alla Mobilità Valeriano Delicio che, incontrando i giornalisti ha spiegato: “La app Moovit, che è gratuita, si può scaricare su tutti gli smartphone e rende più accessibili tutte le informazioni su orari, percorsi, tempi di percorrenza e sulle paline, ovvero le fermate, per chiunque utilizza il trasporto pubblico con le sue 15 linee cittadine.

Grazie a questa applicazione – ha proseguito l’assessore – sarà possibile avere informazioni in tempo reale , grazie ad un accordo fra Moovit e Miccolis che ha caricato notizie utili e geolocalizzazione dei mezzi.
Il concetto centrale della app è legato alla community che sarà parte integrante attraverso segnalazioni e feedback di ritorno. Nel corso di iniziative particolari e manifestazioni, l’amministrazione comunale deve imporre ordinanze per regolare il traffico. In quei casi i percorsi dei bus vengono modificati e, anche per questo, la app diventerà uno strumento utile per conoscere eventuali modifiche. Le informazioni, comunque, verranno inserite anche nelle 10 paline intelligenti su display elettronici”.
Moovit p un app utilizzata da 3 milioni di italiani in 54 città e che nel mondo è utilizzata da 40 milioni di utenti, in più di 1000 città e 65 Paesi e combina i dati del trasporto con quelli forniti in tempo reale dagli utilizzatori della app. “Diamo il benvenuto a Matera e all’azienda Miccolis all’interno della nostra app – ha fatto sapere in una nota inviata, Samuel Sed Piazza, country manager per l’Italia di Moovit – Il nostro servizio, gratuito e disponibile in 43 lingue, sarà apprezzato non solo dai cittadini ma anche dai numerosi turisti italiani e stranieri. La app Moovit  è a titolo gratuito per l’amministrazione comunale”.
Marco Marinò, direttore della sede materana di Miccolis ha aggiunto: “Abbiamo lavorato per più di sette mesi a questo progetto. Lo sforzo anche gestionale che Miccolis ha affrontato con operatori specializzati che hanno lavorato all’interno dell’aziendea per lo scambio dei dati. I prossimi mesi saranno quelli decisivi dal momento che tutte le linee ordinarie saranno monitorate. Questo ci consentirà di valutare il gradimento dei nostri utenti anche grazie alla semplicità di questa app. Tecnologia e fattore umano hanno contribuito a questo cambiamento che ci vede protagonisti – ha aggiunto – Ottimizzando l’immediatezza delle informazioni che verranno caricate, infatti, proprio grazie al fattor eumano, sarà possibile aggiornare in tempo reale in un modo che si aggiungerà ai meccanismi tradizionali già utilizzati abitualmente dalla Miccolis  che accoglierà, comunque tutte le informazioni che Moovit, intesa come social network, ci fornirà”.
Infine il sindaco Raffaello de Ruggieri, ha commentato: “Si tratta di una vera e propria bussola per il trasporto in città. Viviamo una realtà che dovrà essere diversa e nella quale strumenti come questa app, non possono che agevolarci e rendere questa città sempre più europea. La mobilità interna, così, potrà essere agevolata in modo più dinamico”.