dal_comune.jpg
Ti trovi qui:Home»Dal Comune»Contributi per calamità naturali del 2013 e 2015. Ecco come presentare le domande

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Se vuoi proseguire accetta i cookie. Per saperne di piu'

Approvo
Martedì, 30 Agosto 2016 16:01

Contributi per calamità naturali del 2013 e 2015. Ecco come presentare le domande

Sono state definite, con delibera del Consiglio dei ministri del 28 luglio 2016 pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 6 agosto 2016, le procedure per far fronte ai danni occorsi al patrimonio privato in seguito alle calamità naturali che si sono verificate tra il 2013 e il 2015 

sul territorio della Regione Basilicata per le quali è stato dichiarato lo stato di emergenza e completata la ricognizione dei fabbisogni.
La domanda per la concessione deic ontributi può essere presentata da soggetti privati che hanno già subito danni, già segnalati con le schede B – “Ricognizione del fabbisogno per il ripristino del Patrimonio edilizio privato”.
Schede B per gli eventi di ottobre 2013 (ai sensi OCDPC n.154/2014);
Schede B per gli eventi di dicembre 2013 (ai sensi OCDPC – n.151/2014);
Nell’ordinanza n.387 del 23 agosto 2016, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.198 del 25 agosto 2016 sono definiti i criteri per la determinazione e la concessione dei contributi ed è allegata la documentazione necessaria per presentare domanda.
Tale documentazione è scaricabile anche sul sito ufficiale della Regione Basilicata (www.regione.basilicata.it) nella sezione Protezione civile: emergenze in Basilicata, ed è disponibile presso l’Ufficio tecnico del Comune.
Le domande dovranno essere presentate presso il Comune entro il 4 ottobre 2016.